19° Trofeo Nasego Rules

Being approved

17 MAGGIO 2020 – 19^ EDIZIONE

gara internazionale di corsa in montagna campionato italiano 2020 lunghe distanze

gara valida per la WMRA Mountain Running World Cup 2020

Trofeo Nasego
MEMORIAL PRANDINI ITALO – BRESCIANINI FRANCO – FREDDI FLAVIO
Casto (BS)

Regolamento:

1 – L’ATLETICA VALLI BERGAMASCHE IN COLLABORAZIONE CON ABCF COMERO ASD con l’approvazione della FIDAL Nazionale, della FIDAL Lombardia e della Fidal Comitato Provinciale di Brescia, organizza una manifestazione internazionale di corsa in montagna riservata alle categorie Promesse – Seniores e Master maschili e femminili (fino a 79 anni) come prevista dal regolamento “corse in montagna”. La manifestazione è denominata “TROFEO NASEGO” e si disputerà a Casto (BS) il 17 maggio 2020.

2 – La partecipazione è aperta a tutti gli atleti, italiani e stranieri, appartenenti alle categorie Prom.-Sen.-Master, tesserati per Società regolarmente affiliate alla FIDAL ed in regola con il tesseramento per l’anno 2020 o tesserati presso una Federazione straniera di atletica leggera affiliata alla IAAF.

Possono inoltre partecipare: atlete/i italiani e stranieri tesserate/i per società di Ente di Promozione Sportiva di pari età delle categorie F.I.D.A.L. (disciplina di Atletica Leggera) che hanno sottoscritto la convenzione con la F.I.D.A.L., solo se in possesso di RUNCARD-EPS in corso di validità (data di validità non scaduta). Sulla tessera dell’Ente dovrà essere chiaramente indicato Atletica Leggera e anno 2020.

N.B. dovranno presentare in originale il certificato medico di idoneità agonistica riportante la dicitura “Atletica Leggera” di cui sarà consegnata una copia agli organizzatori. Queste/i atlete/i verranno inseriti regolarmente nella classifica della gara, ma non potranno godere di rimborsi, bonus e accedere al montepremi in denaro e/o generici buoni valore.

Possessori di RUNCARD e MOUNTAIN & TRAIL RUNCARD. Possono partecipare cittadini italiani e stranieri residenti in Italia, di età da 20 anni (2000) in poi, non tesserati per una Società affiliata alla FIDAL né per una Società straniera di Atletica Leggera affiliata alla IAAF, né per una Società affiliata (disciplina Atletica Leggera) ad un Ente di Promozione Sportiva in possesso di RUNCARD in corso di validità (data non scaduta) rilasciata direttamente dalla FIDAL (info@runcard.com).

La loro partecipazione è comunque subordinata alla presentazione di un certificato medico di idoneità agonistica per Atletica Leggera valida in Italia che andrà esibito in originale agli Organizzatori. Una copia del certificato medico andrà consegnata per essere conservata agli atti della Società Organizzatrice di ciascuna manifestazione alla quale l’atleta in possesso di RUNCARD partecipa. Queste/i atlete/i verranno inseriti regolarmente nella classifica della gara, ma non potranno godere di rimborsi, bonus o accedere al montepremi in denaro e/o generici buoni valore.

Possono partecipare atlete/i stranieri tesserati per Società straniera di Atletica Leggera affiliata alla IAAF. Per gli atleti comunitari ci vuole l’autorizzazione della propria federazione o Società; gli atleti extracomunitari oltre all’autorizzazione della propria federazione dovranno esibire anche il permesso di soggiorno o visto d’ingresso. N.B.= gli atleti tesserati per la Federazione Estera affiliata alla IAAF che non vengono iscritti dalla propria Federazione o Società o Assistente devono sottoscrivere un’ autocertificazione che attesti il tesseramento.

Possessori di RUNCARD e MOUNTAIN & TRAIL RUNCARD italiani e stranieri residenti all’estero. Possono partecipare cittadini italiani e stranieri limitatamente alle persone di età da 20 anni (1999) in poi, non tesserati per una Società affiliata alla FIDAL né per una Società straniera di Atletica Leggera affiliata alla IAAF, né per una Società affiliata (disciplina Atletica Leggera) ad un Ente di Promozione Sportiva in possesso di RUNCARD in corso di validità (data non scaduta) rilasciata direttamente dalla FIDAL (info@runcard.com).

La loro partecipazione è comunque subordinata alla presentazione di un certificato medico di idoneità agonistica per Atletica Leggera valido in Italia. Possono inoltre presentare un certificato medico emesso nel proprio paese, ma conforme agli esami diagnostici previsti dalla normativa Italiana per svolgere attività agonistica, che andrà esibito in originale, lasciandone copia agli Organizzatori.

Conformemente ai dettami di legge vigenti (D.M.18/02/1982) coloro che praticano attività sportiva agonistica devono sottoporsi preventivamente e periodicamente al controllo dell’idoneità specifica allo sport. La normativa Italiana richiede che i soggetti interessati devono sottoporsi ai seguenti accertamenti sanitari:

– Visita Medica

– Esame completo delle urine

– Elettrocardiogramma a riposo e dopo sforzo

– Spirografia

Tutte le dichiarazioni e i referti degli esami devono essere autentici o conformi agli originali.

Copia del certificato medico andrà conservata agli atti della Società Organizzatrice di ciascuna manifestazione alla quale l’atleta in possesso di RUNCARD partecipa. Queste/i atlete/i verranno inseriti regolarmente nella classifica della gara, ma non potranno godere di rimborsi, bonus o accedere al montepremi in denaro e/o generici buoni valore.

I partecipanti alle manifestazioni possono essere sottoposti a controlli antidoping. Sono altresì soggetti alle disposizioni previste dall’art.25 delle norme FIDAL qualora già soggetti a sospensione disciplinare.

NON POSSONO PARTECIPARE (valido per tutte le tipologie di partecipanti):

-Atlete/i tesserate/i per altre Federazioni (es. Triathlon).

-Atlete/i tesserate/i per Società ed Enti di Promozione Sportiva riconosciuti dal CONI ma non convenzionati con la FIDAL, che non abbiano sottoscritto la RUNCARD.

-Certificati medici di idoneità agonistica riportanti diciture quali corsa, podismo, marcia, maratona, triathlon, mezza maratona, ecc. non sono validi ai fini della partecipazione.

-Certificati medici di idoneità agonistica per altri sport non sono validi per la partecipazione; saranno accettati solamente quelli che riporteranno espressamente la dicitura “Atletica Leggera”.

3 – Controllo d’identità:

il G.G.G. può effettuare il controllo del tesseramento e dell’identità dell’atleta secondo quanto previsto dal Regolamento Fidal. Qualora durante il controllo, un’atleta risulti sprovvisto della tessera federale o del cartellino provvisorio (tesseramento online) andrà compilata, da parte della società di appartenenza dell’atleta, una dichiarazione di tesseramento.

4 – I percorsi di gara, debitamente segnati, si sviluppano essenzialmente su strade e sentieri di montagna. La distanza di gara è di circa 21,450 km, con un dislivello totale di metri 1336 in salita e di metri 1039 in discesa.

5 – Per essere conformi al nuovo G.D.P.R. viene abolita la scheda di iscrizione classica rimandando l’iscrizione esclusivamente sul portale online ENDU.

Cosi facendo l’iscritto potrà tranquillamente iscriversi pagando con bonifico bancario classico senza alcuna commissione, o se preferisce con i sistemi di pagamento elettronici (carta di credito,sofort, satispay, etc etc).

La stessa modalità è accessibile anche per le società sportive (endu4team).

Le iscrizioni, per la gara trofeo NASEGO, pervenute entro il 30/04/2020 alle ore 24.00 avranno un costo di:
Euro 15,00 con pacco gara*

Le iscrizioni, per la gara trofeo NASEGO, pervenute dal 0/05/2020 dalle ore 00.00 al termine iscrizioni del 14 maggio 2020 alle ore 24.00 avranno un costo di:
Euro 20,00 con pacco gara*

Le iscrizioni, per la combinata NASEGO VERTICAL e TROFEO NASEGO pervenute entro il 30/04/2020 alle ore 24.00 avranno un costo di:
Euro 30,00 con pacco gara*

Le iscrizioni, per la combinata NASEGO VERTICAL e TROFEO NASEGO pervenute dal 01/05/2020 dalle ore 00.00 al termine iscrizioni del 14 maggio 2020 alle ore 24.00 avranno un costo di:
Euro 40,00 con pacco gara*

All’atto dell’iscrizione ciascun atleta può richiedere il buono pasto a scelta tra:
-BUONO PASTO DI 10€: casoncelli, salamina o formaggio, patatine fritte, acqua in tavola
-BUONO PASTO DI 16€: casoncelli, spiedo, patatine fritte, acqua in tavola
*il pacco gara è garantito ai primi 400 iscritti al trofeo nasego ed ai primi 250 iscritti al vertical nasego
ISCRIZIONI PRIVE DEL PAGAMENTO O TRASMESSE DOPO LA DATA DI CHIUSURA NON SARANNO PRESE IN CONSIDERAZIONE.

Sono previste speciali condizioni di agevolazione per le Società. Tutti i dettagli sono disponibili sul portale ENDU e sul sito della gara nella sezione iscrizioni.
Le iscrizioni per le quali non perverrà il certificato medico idoneo all’attività non verranno considerate.

6 – RITROVO = è fissato dalle ore 7:00 del giorno di gara presso l’ufficio gara c/o PALAZZETTO DELLO SPORT DI CASTO e la partenza della gara, in contemporanea per uomini e donne, è fissata per le ore 9:30. Il termine ultimo per la consegna di zaini-sacche per il trasporto alla zona arrivo è fissato per le ore 9.15

7 – Il Tempo massimo per la conclusione della gara è fissato in 4:00’:00” (4 ore )

8 – Durante tutto lo svolgimento delle gare sarà presente il medico, l’ambulanza e funzioneranno docce e spogliatoi.

9 – Eventuali reclami andranno presentati entro 30 minuti dall’esposizione delle classifiche della categoria rappresentata. Prima istanza = verbalmente al giudice d’arrivo, in Seconda istanza = per iscritto al giudice d’appello accompagnati dalla tassa reclamo di Euro 100,00 restituibile in caso di accoglimento dello stesso.

10 – Gli iscritti potranno ritirare il pettorale a partire dalle ore 18:00 ALLE ORE 19:30 del 16 maggio 2020 presso il centro sportivo di FAMEA ZONA ARRIVO TROFEO NASEGO, e dalle 7:00 del 17 maggio 2020 presso l’Ufficio Gara situato presso PALAZZETTO DELLO SPORT DI CASTO. Il pettorale non potrà essere manomesso, né ridotto per nascondere diciture o simboli sullo stesso riprodotti pena la squalifica.

Per il pomeriggio di venerdì 15 maggio 2020 dalle ore 16.30 alle ore 18.30 l’Ufficio gara, sarà situato presso la Biblioteca Comunale “E. Ariosto” in via Roma 1.

11 – Gli organizzatori e la Fidal, pur avendo cura della buona riuscita della manifestazione declinano ogni e qualsiasi responsabilità per incidenti, danni e furti che dovessero accadere a persone terzi e cose prima, durante e dopo la manifestazione.

12 – Per quanto non contemplato nel presente regolamento valgono le norme tecniche e statutarie della FIDAL C.N.C.M.

13 – L’organizzazione ha provveduto a richiedere il piano di sicurezza e l’assicurazione RCT come da allegati.

14 – DIRITTO D’IMMAGINE:

Con l’iscrizione al TROFEO NASEGO l’atleta autorizza espressamente l’Associazione Sportiva ATLETICA VALLI BERAGAMASCHE a riprendere, con mezzi televisivi, cinematografici, fotografici od altri mezzi, l’immagine del sottoscritto nel corso della propria partecipazione al TROFEO NASEGO e di confermare con la presente dichiarazione detta autorizzazione riconoscendo al Comitato Organizzatore il più ampio diritto di registrarle, riprodurle, stamparle, pubblicarle e proiettarle, diffonderle, e comunque utilizzarle con ogni mezzo attualmente conosciuto o che verrà inventato in futuro, senza limiti di tempo né di alcun genere, in tutto il mondo e di cedere, ai propri partner commerciali ed istituzionali i diritti di utilizzazione dell’immagine anche per finalità promozionali e/o pubblicitarie. L’atleta dichiara inoltre di non avere nulla a pretendere al comitato organizzatore e/o suoi cessionari e/o aventi causa, ed in genere da chiunque utilizzi e sfrutti la sua immagine, essendo ogni pretesa dell’Atleta soddisfatta dall’opportunità di prendere parte alla manifestazione sportiva.

15 – VARIAZIONI:

Il Comitato Organizzatore si riserva di modificare il presente regolamento in qualunque momento per le modifiche che verranno apportate ai regolamenti

F.I.D.A.L. e per motivi che ritiene opportuni per una migliore organizzazione della gara. Eventuali modifiche agli orari, ai servizi e ai luoghi saranno comunicate dagli atleti iscritti nella lettera di conferma e comunque sul sito internet: www.trofeonasego.it

16 – DICHIARAZIONE DI RESPONSABILITA’

Con la firma della scheda di iscrizione, l’atleta dichiara di conoscere ed accettare il regolamento della manifestazione pubblicato sul sito ufficiale e di conoscere il regolamento FIDAL. Dichiara inoltre espressamente sotto la propria responsabilità, non solo di aver dichiarato la verità ma di esonerare gli organizzatori, la FIDAL, il G.G.G., gli sponsor, i media partners, le amministrazioni pubbliche da ogni responsabilità, sia civile che penale, per danni a persone e/o cose da lui causati o a lui derivati. Informativa art. 13 DLGS 196/2003 tutela della Privacy

CAMPIONATO ITALIANO INDIVIDUALE E DI SOCIETA’ DEL CHILOMETRO VERTICALE DI CORSA IN MONTAGNA

La FIDAL indice il Campionato Italiano Individuale di Chilometro Verticale maschile e femminile Promesse, Senior, Master A (da 35 a 49 anni), Master B (da 50 a 64 anni), Master C (da 65 anni a 79 anni).

La FIDAL indice inoltre il Campionato Italiano di Società Maschile e Femminile di Lunghe Distanze di Corsa in Montagna.

NORME DI PARTECIPAZIONE

Possono partecipare atleti/e italiani e stranieri appartenenti alle categorie Promesse e Seniores maschili e femminili. Gli atleti stranieri partecipano esclusivamente ai fini del C.d.S. ad esclusione degli atleti stranieri nella condizione di “Italiani Equiparati” ai sensi dell’art. 4.2 delle Disposizioni Generali che concorrono anche all’assegnazione del titolo individuale assoluto e di categoria. La gara è valida per l’assegnazione dei titoli individuali di “Campione Italiano di Chilometro Verticale”. Il tempo massimo sarà ottenuto raddoppiando il tempo del rpimo/a classificato/a.<

Vengono stilate due classifiche generali, femminile e maschile, comprensive di tutti gli atleti arrivati e dalle quali vengono estrapolate le seguenti classifiche: Seniores, Promesse. Master A, Master B, Master C. Ai primi classificati maschili e femminili (Assoluti, Promesse, Master A, B, C) verrà assegnato il titolo di “Campione Italiano di Chilometro Verticale di Corsa in Montagna”.

NORME DI CLASSIFICA PER LE SOCIETA

Ciascuna Società può partecipare con un numero illimitato di Atleti. Per la classifica di Società si sommeranno fino ad un massimo di 5 punteggi maschili e un massimo di 3 femminili, facendo riferimento alla rispettiva classifica generale assoluta. Verranno assegnati 60 punti al primo classificato e 30 punti alla prima classificata, scalando poi di un punto fino ad assegnare uno al 60° classificato e uno alla 30^ classificata. Un punto verrà assegnato anche agli atleti di seguito classificati entro il tempo massimo. Verranno classificate le Società che abbiano almeno 2 atleti in classifica.

DI SEGUITO SONO ELENCATI I PREMI DELLA GARA:

(PER IL RITIRO DEI PREMI E’ OBBLIGATORIA LA PRESENZA DEI PRIMI 5 CLASSIFICATI,

PER I SUCCESSIVI DI ALMENO UN RAPPRESENTANTE UFFICIALE DELLA SOCIETA’)